Autoproduzione: bombe di semi fai da te

Sono le uniche “bombe” che ci piacciono: quelle di semi!

Le bombe di semi o seed bomb furono usate per la prima volta negli anni ’30 dal filosofo contadino-microbiologo giapponese Masanobu Fukuoka. Ha creato tsuchi dango per distribuire i semi nella sua fattoria oltre che essere noto per il suo contributo all’agricoltura sostenibile.

Si tratta di una miscela di terra ricca, semi e argilla che ha la forma di una piccola palla. Una volta asciutte, queste bombe possono essere facilmente distribuite o lanciate in queste aree che necessitano di un po’ di “flower power“.

OCCORRENTE:

  • 5 parti di argilla
  • 1 parte di terriccio
  • 1 parte di semi

Immergiamo i semi durante la notte. Questo ammorbidirà i loro gusci esterni e li aiuterà a germogliare più velocemente

Combiniamo la miscela di terriccio con argilla (di qualsiasi tipo) e semi, creando tante palline delle dimensioni di una da ping pong.

Lasciar seccare le palline per almeno un giorno prima della guerrilla gardening.

Dove lanciarle? Meglio un luogo pubblico, o abbandonato, magari incolto, dove portare bellezza.

L’articolo Autoproduzione: bombe di semi fai da te sembra essere il primo su MDF.

Leggi Tutto

Fonte MDF

(Visto 1 volte, 1 visite oggi)
Skip to content